Startup di Giovani Imprenditori Sfida il Colosso Google per il Video

Posted by 0 comments

CAM UP è la start up che ha creato una piattaforma Web multimediale aggiudicandosi il primo premio della Giuria Internazionale al MIPTV di Cannes per questa novità assoluta nel campo delle piattaforme di Social Network per il 2011.

I fondatori di questa start up sono laureati della European School of Economics ed hanno studiato nei campus di New York, Londra e Roma.

Questi giovani imprenditori ispirati dalla filosofia di Mr Elio D’Anna presidente della European School of Economics e autore del noto best seller internazionale "La Scuola degli Dei" tradotta in ben 10 lingue diverse, lo scorso 2 Luglio 2012 ha citato in giudizio il gigante Google presso la Corte Federale della California.

Il motivo di questa azione è quella di chiedere il risarcimento dei danni subiti per le violazioni commesse da Google quali appropriazione di segreti industriali e violazione del copyright ai danni di CAM UP. Questa giovane start up si trova ad affrontare una grande e creativa battaglia legale contro il gigante Google. 

La European School of Economics (ESE), è un College of Higher Education di diritto britannico, una scuola di Economia senza frontiere, multiculturale, pragmatica.

La ESE ha sedi a Londra, New York e Madrid. In Italia è presente dal 1994 ed ha sedi a Roma, Milano, Firenze.
La European School of Economics offre ai suoi studenti la possibilità di conseguire la Laurea Statale Britannica rilasciata dell’Università di Buckingham, valida, ai fini del riconoscimento, in Italia e in tutti i paesi d’Europa.

Oltre ai corsi di Laurea (BA & BSc Hons) triennali e quadriennali, la European School of Economics offre programmi post-Laurea e corsi di specializzazione, tra cui un International MBA (in lingua inglese) e un’ampia scelta di Master (MSc) tutti caratterizzati da periodi da 3 a 6 mesi di stage come parte integrante dei programmi di studio.











Filed in AutoRss 0 comments
No comments yet. Be the first to leave a comment !
Lascia un Commento

You must be logged in to post a comment.

Previous Post
«
Next Post
»